Nuovo articolo: Agenda Digitale, PA e usabilità

Nel nuovo articolo parliamo di Pubblica Amministrazione. Gli indicatori europei dicono che, dopo aver messo online il 100% delle pratiche della PA, l’Italia è arretrata sia per uso che per qualità d’uso dei siti pubblici. L’Agenda Digitale Europea fissa ambiziosi obiettivi per il 2020. Obiettivi che dovrebbero trainare la crescita del Pil. Ma la realtà dimostra che uno dei punti di arretratezza, fin dal modo in cui sono scritte le leggi che ne normano la qualità o la trasparenza, è il modo in cui si progettano e producono i siti. Ma ora possiamo imitare le buone pratiche altrui e cambiare il modo in cui scriviamo i nostri bandi per la realizzazione dei siti pubblici. A costo zero. Basta solo volerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.